Verniciature

Questo tipo di verniciatura consiste in un sistema con effetto liscio e monocromatico con il quale è possibile effettuare il rivestimento di pavimentazioni industriali con buone resistenze chimiche, ottima impermeabilità agli oli ed agli agenti aggressivi, elevata resistenza a frequenti lavaggi e all’usura causata dal passaggio pedonale o dal traffico leggero di carrelli. Questi rivestimenti hanno inoltre un pregevole aspetto estetico.

Stratigrafia

  • Spessore: 200-300 µm (0,2/0,3 mm)
  • Tipologia sottofondo: Calcestruzzo integro e pulito.
  • Preparazione del sottofondo: Carteggiatura/levigatura
  • Resistenze meccaniche: medio-basse

Campi d’impiego

Rivestimento di pavimentazioni industriali a traffico leggero, come magazzini, aree di deposito, garage, zone pedonali e di transito di muletti. Il ciclo non è idoneo per traffici pesanti o con forti punzonamenti dinamici in quanto il rivestimento non conferisce resistenze meccaniche maggiori al supporto.

Questo sistema epossidico di verniciatura si usa in:

  • industrie chimiche e farmaceutiche, 
nelle aree di stoccaggio;
  • locali sterili, laboratori ed ospedali, nelle 
zone di deposito e nelle aree attigue;
  • magazzini meccanizzati, nelle aree 
dislocate sotto le scaffalature;
  • centri commerciali, nelle aree di transito pedonale ed in quelle adibite a deposito 
delle merci;
  • industrie alimentari, nelle aree di 
stoccaggio e nelle zone di traffico 
leggero;
  • locali asettici, nelle aree adibite a 
deposito.

Prestazioni e vantaggi

  • Effetto liscio
  • Durevole perché caratterizzato da un’elevata resistenza all’usura ed all’abrasione causate da continuo calpestio e da frequenti lavaggi
  • Resistente alla maggior parte degli agenti chimici come acidi diluiti, basi, oli e carburanti
  • Facilmente lavabile, sanificabile, decontaminabile e quindi risulta essere molto indicato nelle zone adibite a traffico medio-leggero e pedonale
  • Consente di ottenere delle superfici continue e planari con un ottimo aspetto estetico ed elevate caratteristiche funzionali
  • Garantisce un ottimo rapporto costi – prestazioni

Resistenze chimiche

I pavimenti rivestiti con questo sistema resistono a:

  • acidi minerali diluiti tipo: cloridrico, nitrico, fosforico e solforico mentre hanno una limitata resistenza agli acidi organici
  • alcali, compreso l’idrossido di sodio alla concentrazione del 50% ed i detergenti normalmente utilizzati per la pulizia dei pavimenti, anche in concentrazione del 20- 30%, purché non contengano grani abrasivi
  • zuccheri, anche per frequenti contatti
  • oli minerali, carburante diesel, kerosene e benzina.

I pavimenti rivestiti con questo tipo di sistema epossidico, in quanto di spessore inferiore a 1 mm, non sono idonei ad essere esposti in maniera continua alle alte temperature. La temperatura massima di esercizio del sistema è di +40°C.